Segni e Impronta

La fondatrice

Mi chiamo Donatella, sono nata nel 1973 a Milano e attualmente risiedo nell’entroterra di Finale Ligure (SV).

Gli anni di studio al liceo artistico,  il triennio di interior designer e l’attività professionale da me svolta successivamente, mi hanno permesso di approfondire una serie di attività manuali. Ho avuto modo così di sperimentare a livello artigianale materiali e tecniche diverse impiegate poi per progettare  e costruire complementi  d’arredo di vario tipo e dimensione. Negli ultimi anni ho impiegato l’esperienza maturata orientandomi verso la formazione, un modo nuovo di mettere in campo  le capacità  acquisita. Per essere più completa come professionista ho frequentato la scuola di counselling diplomandomi nel 2012 e superando l’esame di iscrizione all’AICo (iscrizione all’albo n°150).

E’ dato certo che la  sperimentazione manuale rappresenti  un buon canale di espressione utile a mettere in luce personalità e carattere, a superare difficoltà o disagi e a guardare ciò che ci circonda con occhi diversi; all’attività esterna corrisponde sempre un’attività interiore.

 

Ma in cosa consiste concretamente un “ progetto di laboratorio “ e in cosa si differenzia rispetto ad altre attività ?

La collana dei nostri progetti creativo-formativi sono studiati sulla base di alcuni concetti che li accomunano:

•Sperimentare le proprie risorse e apprendere ciò che è nuovo.

•Sviluppare la capacità di prendere decisioni e di risolvere problemi.

•Vivere la dimensione del gruppo, relazioni interpersonali.

•Capacità di raggiungere obiettivi personali e collettivi.

•Generare aspettative verso possibilità lavorative che portano ad un’indipendenza economica.

•Mostrare come sia possibile trasformare un idea in realtà.

Essere persone creative rappresenta una grande possibilità che consente di trovare strade alternative, di superare ostacoli, di guardare oltre a ciò che si vede, avere la capacità di creare con il pensiero e con il corpo.

Donatella Ciammola

Interior designer, Counsellor