Segni e Impronta

Feste a tema

Circa 2-4 settimane prima

Numero e scelta degli invitati

Stabilire i presupposti generali e scrivere gli inviti:

Più cresce l’età del bambino più sono gli ospiti che possono essere invitati. In caso contrario sarete presto travolti dalla festa. Vale la seguente regola empirica: gli invitati sono tanti quanti gli anni del bambino.

La differenza di età tra gli invitati non dovrebbe essere troppo elevata.

Motto del Party?

Le feste a tema sono di gran moda! Per scegliere un tema adatto ci si può ispirare alle passioni del festeggiato.

Realizzazione dei biglietti d’invito

Una volta chiarite queste questioni ci si può occupare del recupero del materiale necessario per i biglietti d’invito e delle decorazioni.

È inoltre possibile ordinare gli inviti già pronti dove potrete inserire le seguenti informazioni: chi invita? chi è il destinatario dell’invito? dove e quando si svolge il party? indicazioni e informazioni sul parcheggio, numeri di telefono e altre informazioni di contatto, durata approssimativa ed eventuali particolarità se si desidera comunicare che si deve portare qualcosa, la conferma all’invito entro una certa data. Se la festa è a tema nell’invito dovrebbe essere indicato il motto del party.
Fotografare

Fotografie o riprese video della festa di compleanno possono far rivivere il bellissimo ricordo anche dopo anni. Forse nella cerchia delle vostre conoscenze c’è un volontario che si offre di fare il reporter? In caso contrario, cercate voi stessi di catturare un paio di momenti belli e divertenti. Queste immagini sono particolarmente interessanti anche dopo tanto tempo, e soprattutto sono divertenti.
Circa 1-2 settimane prima

Ora si entra nella fase di pianificazione concreta

Conferma degli invitati

Se vi manca ancora la risposta all’invito da parte di uno o dell’altro invitato, è meglio attivarsi e chiedere, invece di aspettare. In tal modo ci si può organizzare meglio ed invitare eventualmente altri ospiti. È meglio annotare anche i numeri di telefono dei genitori e le particolarità come le abitudini alimentari, allergie ecc.

Preparazione dei giochi e dei materiali

Sapete già come intrattenere i bambini? I tipici giochi di compleanno come “la pentolaccia” e “Acqua – Fuoco – Fuochino” riscuotono sempre molto successo. Un’attività manuale comune stimola ulteriormente la creatività e l’abilità dei bambini. Alcuni giochi richiedono utensili speciali o materiali come bende per gli occhi, dadi, premi per i vincitori e premi di consolazione, che devono essere organizzati in tempo.

Cibi e bevande

A questo punto è opportuno stabilire che cosa ci sarà da mangiare. Chi pianifica con anticipo è in grado di affrontare i preparativi in modo rilassato. Cosa può essere acquistato in anticipo e cosa deve essere fresco? Ci sono bevande a sufficienza in casa? Verificare per tempo allergie o preferenze alimentari ( es. dolce o salato).

Il giorno prima della festa di compleanno

Tutte le cose che possono essere fatte in anticipo dovrebbero essere preparate. Così il grande giorno è più rilassante sia per gli adulti che per i bambini.

 

Preparazione dei dolci

Come torte di compleanno sono particolarmente buone le torte secche, perché possono essere decorate facilmente e mangiate senza problemi. Ai piccoli piacciono molto i muffin decorati e colorati o le torte realizzate con stampi speciali.

Cercate, nell’interesse dei bambini, di conciliare la parte decorativa dei dolci con il valore alimentare, utilizzate il più possibile alimenti sani leggeri e nutrienti.

 

Preparazione e decorazione del locale

Il tavolo del buffet può essere sia bella che pratica. Tovaglie di carta tinta unita da decorare o già decorate con piatti, bicchieri e posate in plastica coordinate servono per creare la giusta atmosfera, consigliata in alternativa la tovaglia lavabile da decorare  o a fantasia; non dimenticate allegri segnaposti e  cannucce colorate. Palloncini, lampioncini e ghirlande  per decorare tutto l’ambiente, pannello di benvenuto, indicazioni della festa.
Se la festa è a tema è essenziale che la decorazione sia adeguata per ricreare l’atmosfera del tema.

 

Quando arriva il gran giorno

Accoglienza dei bambini

Finalmente è fatta: i primi giovani ospiti sono davanti alla porta. Prima di congedare i genitori dai loro figli, in qualità di responsabili dei minori, dovreste farvi lasciare il numero di telefono dei genitori per le emergenze. Si dovrebbero chiedere, almeno in questo momento, informazioni su allergie o simili. Quando tutti gli ospiti sono arrivati, può essere utile un gioco introduttivo per conoscersi, per rompere il ghiaccio tra i bambini che ancora non si conoscono.

Giochi

Pianificate molti giochi diversi, in modo da poter rispondere in maniera flessibile a ciò che piace ai bambini. Assicuratevi che a vincere le partite non siano sempre gli stessi bambini, ma che ognuno sia vincitore. Oltre a motivare i bambini con piccoli premi o coppe e medaglie realizzate da voi elogiate i ragazzi – tutti devono divertirsi.
A volte capita che un bambino non abbia voglia di giocare con gli altri, in questo caso non si dovrebbe mai forzare il bambino a giocare insieme. Alcuni bambini preferiscono prima guardare e poi ad un certo punto desiderano unirsi ai giochi.

 

Bricolage

Se nel vostro programma avete previsto un laboratorio artistico, prestate attenzione che i tempi non siano forzati e che i bambini non vengano travolti dai tempi troppo ristretti. Non sono quindi adatti progetti troppo vasti, perché l’attenzione dei bambini diminuisce velocemente.
Se alla fine i bambini possono portare a casa qualcosa di finito, avranno un bel ricordo di una splendida giornata.

Regalini per gli ospiti

Un piccolo sacchettino con leccornie o un altro piccolo regalino che i bambini possono portare a casa alla fine della festa prolunga il bel ricordo. Se avete realizzato qualcosa con i bambini, naturalmente possono tenere la propria opera d’arte come un souvenir personale.